Enoteca in legno: pareti in stile griglia e tetto ad “effetto onda”

You are currently viewing Enoteca in legno: pareti in stile griglia e tetto ad “effetto onda”

Allestimento completo di un’enoteca su misura: tra bottiglie di vino e legno pregiato, l’effetto ottico è meraviglioso 

Ormai lo abbiamo già detto più volte: la prima impressione che il cliente ha di te è (quasi) tutto. Ciò significa che non puoi più permetterti di tralasciare l’aspetto estetico del tuo locale. Che tu sia legato alla tradizione o alla modernità poco cambia: devi lavorare sull’immagine.

Chi l’ha detto che, in campo enogastronomico, si può allestire solo un bar o un ristorante? Chi l’ha detto che il cliente debba sentirsi a casa solo quando si siede al tavolo – Covid-19 permettendo – per consumare la sua ordinazione? Nessuno.

Si può infatti arredare da zero anche un locale “senza mescita”, cioè esclusivamente da asporto, in cui i prodotti non possono essere consumati al suo interno. Proprio questo è ciò che ha realizzato la nostra Falegnameria: l’allestimento completo di un’enoteca (“bottiglieria”) su misura.

 

Le pareti in stile griglia

Quella che vedi in foto è un’enoteca in legno su misura, situata a Faenza. L’enorme lavoro che abbiamo realizzato si divide in due parti: la prima è quella relativa alle pareti del corridoio principale (lungo 8 metri e largo 2), che collegano l’entrata al bancone.

Sia la parete di destra che quella di sinistra – alte 3,5 metri – sono state realizzate in medium density. Entrambe presentano scaffalature, ma è solo quella di sinistra ad essere al centro dell’attenzione. Questa infatti – verniciata di bianco – si presenta come una griglia per via degli scaffali che si intersecano fra loro. Si formano quindi delle nicchie – profonde 15 centimetri ciascuna – all’interno delle quali sono posizionate le bottiglie di vino (tutte diverse fra loro).

La facciata di destra, invece, presenta solo qualche ripiano. Essa – lasciata color legno – serve per dividere il corridoio dalla stanza affianco, a cui si accede passando per i 3 ingressi realizzati su questa parete. In cima, inoltre, sono stati posizionati molteplici faretti, i quali illuminano le bottiglie appoggiate alla parete opposta.

Il tetto ad “effetto onda”

La seconda parte di questa lavorazione è il tetto, realizzato con l’obiettivo di creare un “effetto onda“.

Il tetto – anch’esso costruito in medium density – è formato esattamente da 39 pannelli (“vele”) di differenti dimensioni. Proprio questo è il bello (e il difficile): per creare l’illusione ottica desiderata, è stato necessario tagliare il legno seguendo misure precise, molto simili fra loro ma non identiche. Queste vele – anch’esse lasciate del proprio colore naturale – sono lunghe 175 centimetri l’una, così da unire alla perfezione le due pareti.

Il tetto e tutti gli incastri sono stati lavorati al Pantografo, un macchinario che ci permette di eseguire tagli complessi e di creare ogni tipo di forma.

 

Stai pensando anche tu di riarredare il tuo locale? Siamo la Falegnameria che fa per te!
Contattaci, siamo pronti a tutto!